GIARDINO D'ACQUA.jpg

GIARDINO 

D'ACQUA

FIORITURE

L'acqua è un elemento onnipresente a Villa Solatia. Le fontane alimentate dalla falda naturale della Villa (potabile), il canale che delinea e contraddistingue il perimetro della struttura e le vasche dei fiori di loto partecipano a rendere il gorgogliare vitale dell'acqua una compagnia costante.

E' sul lato nord della Villa che un trittico di vasche creano un suggestivo giardino d'acqua, delimitato da una bordura di graminacee ornamentali. Pur non progettate in età palladiana, la geometria del giardino rievoca le forme classiche: le due vasche sono dei rettangoli aurei mentre le sfere da cui scaturisce l'acqua riprendono l'antica vasca circolare. L'inserimento di elementi cinquecenteschi rinvenuti nei lavori di scavo arricchiscono ulteriormente il contesto.

Un rubinetto in ghisa rende possibile attingere in ogni momento dell'anno la freschissima acqua della falda di proprietà, sotto lo sguardo delle due sculture che completano lo scenario: Afrodite Acquaiola e Dioniso.