top of page

Serata sotto le stelle: eventi serali a Vicenza e provincia Quando inizia l’estate, cominciano

Serate sotto le stelle, sono i must dell'estate, dal cinema all'aperto alle degustazioni in villa Veneta fino al nostro evento Stelle su Solatia, arrivato alla terza edizione e sempre molto atteso da chi ci segue.

Durante tutta l'estate a Vicenza e provincia vengono organizzate delle serate all'aperto in cui spettacoli ed altre forme di intrattenimento allietano cittadinanza e turisti.

Vediamo quindi quali saranno le manifestazioni e gli spettacoli che si terranno a Vicenza e provincia questa estate 2023 tra luglio ed agosto.

In questi mesi estivi fino a settembre si susseguiranno tante manifestazioni e, come al solito, le sagre la faranno da padrone in ogni comune della provincia di Vicenza.

Alcune di queste manifestazioni sono già iniziate a giugno come il Festival di Vicenza in Lirica che quest’anno festeggia i suoi undici anni di attività e che, oltre agli spettacoli di giugno, prevede dei concerti e delle recite il 4, il 7 e l’8 settembre.



Eventi serali a Vicenza luglio e agosto

Scopriamo quali eventi serali verranno organizzati a Vicenza tra luglio ed agosto.

Si comincia subito a luglio con: “Salotti urbani”, una rassegna estiva che dal 3 al 28 si sta tenendo nel giardino dello Spazio Bixio, firmata da Theama Teatro.


Sono stati pianificati due appuntamenti settimanali in cui il giardino del Bixio si trasformerà in un salotto, un luogo di relazione e di dialogo, dove, in quattro “aperitivi culturali”, che inizieranno alle 19.30, i partecipanti potranno confrontarsi con loro stessi e la comunità in cui vivono, facendosi accompagnare in questo percorso da un artista ed un facilitatore che li aiuteranno con testi e video a discutere sulle tematiche più disparate che verranno poi sviluppate da quattro “divertimenti urbani” di scena invece alle 21.15 e dedicati a prosa, letteratura e musica.

Dal 12 al 16 luglio è prevista poi l’undicesima edizione di uno degli appuntamenti musicali più attesi dai vicentini, il Jamrock, unico festival a non aver mai saltato un’edizione nemmeno negli anni del Covid. Viene considerato, per questo, come una vera e propria festa del rock che quest’anno per la prima volta si svolgerà nell’area verde di Parco Fornaci, a due passi dalla vecchia sede storica di Park Farini.

Una scelta fatta dal gruppo organizzativo per dare a questa manifestazione un aspetto più “green”, in grado di unire natura, musica e sport; inoltre il festival durerà 6 giorni invece dei canonici 5 e verrà organizzata nella prima serata una festa dedicata ai volontari, per celebrare la bella collaborazione instauratasi tra le diverse realtà protagoniste all’interno del parco.


Ricordiamo che, come ogni anno, all’interno dell’evento ci sarà uno spazio dedicato anche alla ristorazione con 4 cucine mobili che si “prenderanno cura” della fame degli spettatori.

Infine dal venerdì il festival ospiterà al suo interno anche il “Tacate al Mercatin”, un mercatino della durata di 3 giorni dedicato all’arte, all’artigianato e al vintage con artisti, hobbisti e rivenditori locali di vestiti di seconda mano.

Sabato 15 e domenica 16 si svolgeranno al Teatro Olimpico 2 spettacoli nell’ambito della rassegna “La Milanesiana”, il più grande festival itinerante europeo, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, che promuove il dialogo tra le arti, intrecciando Letteratura, Musica, Cinema, Scienza, Arte, Filosofia, Teatro, Diritto, Economia, Sport e, per il primo anno, anche Fumetto, con l’intento di creare tra relatori e partecipanti riflessioni e approfondimenti.

Come si diceva prima, due saranno gli spettacoli che inizieranno entrambi alle 21: sabato 15 si svolgerà “Torneremo ancora. Concerto mistico per Battiato” con Simone Cristicchi e Amara mentre domenica sarà la volta di “Un viaggio attraverso 45 anni di successi della vita di Ute Lemper”.

Altri appuntamenti avranno la cornice di Piazza dei Signori: il 17 luglio si svolgerà il concerto lirico “Viva Verdi” mentre il 19 sarà la volta di Nick Mason, batterista dei Pink Floyd che, affiancato dalla band Saucerful of Secrets, terrà uno show tributo ai primi album della carriera del mitico gruppo, suonando i brani che fanno parte della discografia pre-Dark Side Of The Moon.

Nel giardino del ristorante e birreria Birracrua in Strada Vicinale di Monte Crocetta ogni venerdì dal 16 giugno fino al 1° settembre si terranno dei concerti di musica live dove si potranno ascoltare band che proporranno repertori blues, jazz, pop, funky, folk, metal e rock’n’roll classico ed alternativo.

Il mese di luglio si concluderà con la XXV^ edizione del Ferrock Festival che avrà come sede il Parco Retrone e che quest’anno prevede un cartellone con spettacoli di ogni genere ed adatti ad ogni età.

Passando ad agosto, concerti ed eventi serali sotto le stelle si prenderanno una pausa, unica eccezione la 2^ edizione di Weekender Platz che, dal 31 agosto al 3 settembre, si svolgerà in Corte dei Bissari. Sarà un festival di From Disco To Disco, dove i primi tre giorni saranno dedicati alla musica elettronica con diversi dj set e verranno proposti da artisti locali come Acidgigi, Mustac, Martino, Gaz, Mpla e Diilan, insieme ad ospiti del panorama nazionale mentre la domenica sarà dedicata alla musica dal vivo indie rock, in cui si esibiranno vari artisti tra i quali Popa. Nell’ambito di questa manifestazione verranno coinvolte anche delle realtà enogastronomiche locali, come Matteo Grandi, Bep’s Burger, Alle Erbe - Cantina del Tormento e l’associazione saper bere, con i vini naturali del territorio; inoltre sarà proposta anche una selezione di birre artigianali da parte di “Refe” Refettorio Birraio.



Eventi serali in provincia luglio e agosto

Anche il cartellone di questi mesi estivi della provincia vicentina è piuttosto ricco e vario: approfondiamo quindi quali sono gli show proposti e dove vengono svolti.

Innanzitutto a Dueville è partito il 3 giugno, con conclusione il 10 settembre, il Busnelli Giardino Magico, una rassegna musicale dove alcune nuove formazioni rock nate in questo comune renderanno omaggio ai mitici anni ‘60.

Dal 13 giugno fino al 26 luglio si svolgerà Postounico2023 un festival, arrivato all’8^ edizione, della musica, del teatro e della danza nei luoghi d’arte: i Comuni Lonigo, Arzignano, Orgiano, San Bonifacio e Villaga, coordinati dal Teatro Comunale di Lonigo, apriranno al pubblico alcuni luoghi di eccezionale valore artistico e storico che potranno essere visitati prima dello spettacolo.

Tra le varie esibizioni segnaliamo il 12 ad Orgiano nella splendida cornice di Villa Fracanzan Piovene, il concerto di Vanessa Tagliabue Yorke, che, solo un anno fa, venne definita da Musica jazz come la “principessa” del jazz italiano, e le cui canzoni saranno attinte dal repertorio del jazz tradizionale e dalla musica swing delle orchestre che accompagnavano i più grandi artisti degli anni Venti e Trenta, come Annette Hanshaw e Billie Holiday.

Prima di assistere al concerto e usufruendo dello stesso biglietto, sarà possibile prenotare una visita guidata in questa splendida villa barocca del Seicento e che farà da cornice allo spettacolo. Inoltre a fine concerto, è previsto anche un percorso di degustazione dei grandi vini nati proprio tra le bellezze architettoniche e paesaggistiche del Veneto a cura del Consorzio Tutela dei Vini DOC Colli Berici e Vicenza.

Altri due spettacoli da non perdere, sempre nell’ambito di Postounico2023 sono Gred & The Frigidaires il 25 sul Sagrato della Chiesa di San Giovanni Battista ad Arzignano, dove una band ed un quartetto vocale ripercorranno il doo-wop, uno stile di musica vocale degli anni ‘50 e ‘60 e che trae origine dal rhythm and blues e dal rock and roll. Mentre Il giorno dopo, nello scenario di Rocca Pisana a Lonigo, è previsto il concerto del Renato Borghetti Quartet con il suo repertorio che attinge dal jazz e dalla musica classica. Sempre a Lonigo, dal 7 fino al 27, si sta tenendo la manifestazione “I venerdì di luglio", in cui i negozi rimarranno aperti fino a mezzanotte e contestualmente si alterneranno musica live, esibizioni, spettacoli di ballo, esposizioni, drink&food, motori, moda e mostre fotografiche e pittoriche.

Un evento molto simile a questo, che si sta svolgendo ad Arzignano dal 31 maggio fino al 6 settembre è Mercoledì by Night con negozi aperti in questo Comune fino alle 22,30, musica dal vivo, dj set e visite guidate alla Galleria permanente Achille Beltrame nella prestigiosa sede del Municipio.

Manifestazioni molto simili sono quelle proposte dalle Notti Bianche: il 13 a Cornedo Vicentino ed il 15 a Recoaro Terme, si terranno i negozi aperti dalle 19 alle 24 ed entrambe le cittadine verranno coinvolte con musica dal vivo, stand gastronomici ed attrazioni per i bambini.

Tornando invece all’argomento concerti, a Marostica si sta svolgendo dall'1 al 15 luglio il Marostica Summer Festival, dove sono previsti gli show canori di cantanti italiani ed internazionali come Lazza (1 luglio), Hollywood Vampires (2 luglio), unica data italiana, con icone del calibro di Johnny Depp, Alice Cooper, Joe Perry e Tommy Henriksen, Simply Red (3 luglio), Francesco Renga & Nek (5 luglio), MR.RAIN (6 luglio), Mika (12 luglio) e Biagio Antonacci (13 luglio) mentre l’8 luglio è previsto Besame, un evento dance ad ingresso gratuito.

Segnaliamo inoltre il 15 a Noventa Vicentina lo spettacolo “Disney, Fantasia in concerto”, per celebrare il centenario della nascita della fondazione “Walt Disney Company”, nota azienda di produzione di cortometraggi e film creata nel 1923.

Infine ultimo evento serale di luglio da segnalare è quello che si svolgerà dal 14 al 23 luglio a Roana: la 18^ edizione del Hoga Zait, il Festival Cimbro, organizzato dal comune e che vuole far scoprire la storia, le tradizioni, gli usi, i costumi e le immancabili leggende cimbre del territorio roanese.

Ad agosto unica manifestazione degna di nota è quella prevista ad Asiago dal 9 al 12 agosto dove si svolgerà “Asiago Live", una 3 giorni di musica dal vivo dove si esibiranno artisti del calibro di Piero Pelù e Raf.



10 agosto 2023 stelle cadenti in Villa Solatia

Iniziata tre anni fa con Stelle su Solatia, quest'anno la manifestazione dedicata alla notte di San Lorenzo, raddoppia e gli eventi saranno due.

Il grande parterre di Villa Solatia e l'arboreto antico verranno aperti al pubblico che ama passare la notte del 10 agosto, in mezzo alle stelle e sotto le stelle, ascoltando musica live e gustando un picnic insolito nel parco.


Quest'anno, al centro del parterre, sarà allestito un osservatorio a cura dell'Associazione Astrofili vicentini che, con i loro potenti telescopi, permetteranno a tutti gli ospiti di esplorare le costellazioni, conoscerne la storia ed ascoltare i miti e le leggende che risalgono all'antica Grecia.

La serata avrà anche un sottofondo musicale con la musica dal vivo del gruppo Liquid Project.


Ma non finisce qui...alle 22:30 nel padiglione delle feste inizierà la serata:" A Sky full of Stars" Dj set per chi sotto le stelle ama ballare!


Il biglietto d'ingresso sarà di 10€ con una consumazione bevande compresa, all'interno della Villa, Berti food truck con i suoi panini gourmet fornirà le consumazioni per il picnic sul prato.


L'osservazione delle Stelle sarà invece ad offerta libera per l'Associazione Astrofili vicentini che, oltre a gestire l'osservatorio di Arcugnano, sviluppano alcuni progetti di divulgazione dell’astronomia per giovani e bambini.


Per una gestione ottimale dell'evento è gradita la prenotazione tramite mail a info@villasolatia.com.


In occasione dell'evento saranno organizzati dalle 20:00 alle 21:00 i tour della Villa, storia, leggende e tour botanico dell'arboreto antico e del giardino.









87 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page